Viaggio a Morondava tra vere e proprie foreste di baobab e immense spiagge

14 e 15 Giugno 2013

Morondava sorge lungo la costa occidentale del Madagascar centrale e ospita una vasta popolazione di grandi baobab secolari che formano talvolta mini-foreste assieme ad altri alberi ed arbusti adattatisi ai lunghi periodi di siccità. Le ampie spiagge di Morondava vedono la frenetica attività dei pescatori locali che si recano in mare con le loro piccole e tradizionali barche a vela.

Morondava è una cittadina che sorge lungo la costa occidentale del Madagascar ed è separata dal mare da una spiaggia chilometrica che moltiplica la sua ampiezza durante la bassa marea.
Spiaggia in Madagascar



La grande spiaggia di Morondava composta da sabbie sottili e sabbie più compatte dove non si riesce ad affondare con i piedi.
Partita a pallone sulla spiaggia
La spiaggia diventa luogo di ritrovo dei locali, in particolare dei giovani che organizzano partite a pallone o si recano in qualche punto strategico per pescare.
Imbarcazione tradizionale malgascia
Intanto, sotto la calda luce del tramonto, i pescatori sono al lavoro dalle loro imbarcazioni a vela tipiche del Madagascar.
Spiaggia di Morondava
La spiaggia di Morondava al tramonto.
Spiaggia a Morondava Morondava - Madagascar
Foto Morondava. Le barche tradizionali dei pescatori ormeggiate sulla spiaggia.
baobab di Grandidier

Morondava e la regione circostante è famosa soprattutto per la presenza di molti baobab, in particolare dei baobab Adansonia grandidieri, conosciuti anche con il nome di "baobab di Grandidier"
I baobab si trovano talvolta tra campi coltivati a riso ed altri prodotti. Questo albero trova posto nelle credenze popolari delle tribù native, i quali lo considerano sacro in quanto dimora degli spiriti delle persone che non ci sono più. Per questo, non vengono abbattuti, ma il degrado generale dovuto allo sfruttamento agricolo, sta producendo un cambiamento nell'ecosistema della regione, che sta fortemente minacciando questi magnifici alberi.
Altezza del baobab
Foto di baobab. I baobab Adansonia grandidieri possono raggiungere i 30 metri di altezza e sviluppare un tronco del diametro di 3 metri.
Foto baobab. La chioma dei baobab di Grandidier è costituita da ramificazioni con foglie presenti solo durante l'estate australe (stagione delle piogge). Nei rimanenti mesi gli alberi risultano spogli.
Menabe in Madagascar Menabe
Madagascar
Foto Adansonia grandidieri in Madagascar. Il baobab Adansonia grandidieri è endemico della regione di Menabe (Madagascar sud-occidentale) e non si trovano in nessuna altra parte del pianeta.
Magnifica risulta poi la "Strada dei Baobab", localmente conosciuta come "Baobab Avenue" o "Allée des baobab", dove questi enormi alberi ultra-secolari fanno da contorno ad una polverosa strada.
Foresta di baobab
Viale dei baobab

Foto baobab di Grandidier lungo la "Allee des baobab", la strada statale 8 che collega Morondava a Bekopaka. In lingua malgascia questi baobab vengono chiamati "renala".

La regione di Menabe, nel Madagascar sud-occidentale, ospita tre delle sei specie di baobab endemiche del Madagascar. Le altre due specie sono Adansonia rubrostipa riconoscibile per il fusto che sembra una carota gigante ed Adansonia za dal fusto più eretto.
Adansonia rubrostipa
Giovani esemplari di Adansonia rubrostipa ed Adansonia za.
Altri grossi baobab vicino ad un gruppo di capanne.
Dimensioni del baobab

L'enorme tronco del baobab che può raggiungere ed anche superare il diametro di tre metri.
Il baobab dai tronchi intrecciati, localmente chiamato anche "baobab dell'amore"
Adansonia Baobab Adansonia



Grossi esemplari di Adansonia isolati nel paesaggio reso brullo dalla deforestazione selvaggia che affligge la regione (come gran parte del Madagascar). In queste condizioni i semi generano piantine che attecchiscono con difficoltà, mettendo in serio rischio la continuazione della specie.
Baobab di Morondava
Baobab in Madagascar

Gli imponenti baobab lungo il viale alberato della "Baobab Alley".
Baobab
L'alto fusto di un baobab.
Baobab Alley
La calda luce del tramonto illumina la Strada dei Baobab (Baobab Alley), mentre gli abitanti locali svolgono normalmente le loro attività.
Strada dei baobab
Allee des baobab
Tramonto tra i baobab
Il tramonto sulla Strada dei Baobab.
Adansonia grandidieri Tronco del baobab
Sebbene la Adansonia grandidieri, come del resto gli altri baobab, sia rispettata o addirittura venerata dalle tribù locali, ombre si addensano sul futuro della specie, a causa del degrado delle condizioni ambientali dovuto ad agricoltura e pastorizia, che non permettono alle giovani piante di attecchire con successo. La IUCN, ovvero l' Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, classifica questa specie, ahimè, come "in pericolo di estinzione".
Cala la notte sulla Strada dei Baobab.
Chez Maggie Morondava



A Morondava alloggio in un grazioso lodge sulla spiaggia, dotato di tutti i comfort (Chez Maggie).






Geco Phelsuma Phelsuma madagascariensis
Un bellissimo e coloratissimo geco Phelsuma madagascariensis viene a farmi visita nel bagno del bungalow.

° ° °

° ° °

° ° °